Protesi Fissa

protesi-fissa Conegliano Treviso

La mancanza di uno o più elementi dentali costituisce, inesorabilmente, un problema evidente per tutte quelle persone che subiscono anche la perdita delle corrette funzioni masticatorie del cavo orale.

Fortunatamente, le moderne innovazioni nel campo dell'ortodonzia hanno favorito l'aggiornamento di trattamenti mirati a ripristinare il sorriso dei pazienti e a permettere loro di mangiare, parlare e respirare correttamente.

Questo, infatti, è possibile grazie alle protesi fisse, ovvero denti artificiali che possono essere ancorati a quelli naturali ad essi adiacenti oppure attraverso un impianto che viene effettuato tramite una vite in metallo, solitamente in titanio, completamente biocompatibile con l'organismo umano e che quindi non presenta un rischio per i pazienti allergici.

La protesi fissa, dunque, è definita tale in quanto va a sostituire i denti mancanti in modo definitivo e permanente.

Tipologie di protesi fisse

Come abbiamo accennato, il paziente che ha subito la perdita di un dente, o a causa di una estrazione o dalla sua caduta a seguito di una delle patologie che riguarda il cavo orale, può non solo optare per le protesi fisse, ma lo specialista che valuterà la sua situazione potrà offrirgli differenti tipologie di trattamento.

Tra queste c'è la protesi inserita tramite impianti dentali; quest'ultimi sono composti da viti in titanio e vanno a sostituire la radice del dente mancante.

Questa verrà fissata all'interno dell'osso e diventerà la base su cui installare la protesi fissa.

Nei casi più estremi, ovvero dove si dovesse registrare una totale assenza di denti, il paziente può avvalersi anche dell'efficiente tecnica chiamata Toronto Bridge, in cui la protesi fissa sarà avvitata su quattro o sei impianti dentali, andando a sostituire dai 10 ai 12 denti.

Altro elemento dentale artificiale e permanente è rappresentato dalla corona, o anche detta capsula; questa protesi ha il fine di andare a coprire il dente naturale che presenta un'importante danno causato da carie o altri traumi e che non possa essere ripristinato.

In questo caso la corona va ad essere appoggiata sul dente danneggiato e sarà quest'ultimo a rappresentare la base stabile per la protesi.

Infine, come altra alternativa che vada a sostituire i denti mancanti, abbiamo il ponte; questo è composto da una struttura formata da tre elementi principali: 2 pilastri e il ponte stesso.

I primi sono rappresentati dai denti che si trovano ai lati di quello mancante e che insieme vanno a formare il ponte dentale.

Questa tecnica conosce una variante che prende il nome di Maryland Bridge, ovvero una struttura metallica che viene letteralmente incollata ai denti esistenti mediante l'utilizzo di particolari resine fluide.

Come funziona l'impianto di una protesi fissa

Nel momento in cui l'interessato si recherà a visita presso uno studio dentistico professionale, lo specialista andrà a valutare la sua situazione e solo lui potrà offrire la soluzione migliore per andare a ripristinare la corretta funzionalità del cavo orale.

Quando si sarà arrivati alla conclusione di dover installare una protesi fissa, prima dell'impianto andranno prese le impronte per creare dei dispositivi su misura che vadano a combaciare perfettamente con l'anatomia della bocca e degl'altri denti presenti nel cavo orale.

Nel momento in cui la protesi sarà pronta, l'intervento potrà essere eseguito; questo generalmente avviene in anestesia locale, quindi il paziente non avvertirà alcun tipo di dolore. 

Gli elementi da inserire possono essere applicati o tramite cementazione, oppure con la tecnica dell'avvitamento; nel primo caso la capsula viene letteralmente cementificata sul dente naturale, mentre con la seconda opzione la protesi è avvitata sull'impianto artificiale.

Ovviamente è difficile stabilire la durata media di questo intervento, perché tutto dipenderà dalla complessità presentata dalla situazione di ciascun paziente e anche dal numero di protesi fisse da dover inserire.

Vantaggi delle protesi fisse

Questa rivoluzionaria tecnica che già da diversi anni ha rivoluzionato il campo dell'ortodonzia, presenta numerosi vantaggi.

Innanzitutto la stabilità funzionale viene ripristinata e con essa anche la possibilità di mangiare e parlare correttamente.

Altro vantaggio è dato dall'aspetto estetico; andare a colmare l'assenza di un dente con protesi che ne imitino perfettamente le fattezze naturali, andranno a totale beneficio del paziente che non avrà più imbarazzo a sorridere e a interagire con altre persone, andando a migliorare la sicurezza in sé stesso.

Infine, le protesi fisse garantiscono una maggiore durata nel tempo grazie alla loro robustezza e solidità, in più non si farà neanche fatica a mantenerle pulite; in questo caso, infatti, il paziente dovrà avere cura di effettuare costantemente una pulizia delle protesi, al pari di come normalmente fa con i denti naturali.

Se vuoi parlare del tuo caso puoi fissare subito un appuntamento. Clicca qui a fianco per fissare oggi stesso!

Prima Visita nello Studio del Dr Marin

Un bel sorriso rinforza l’autostima e la sicurezza, migliorando la propria immagine personale e professionale.

Nel nostro Studio Dentistico eseguiamo tutte le procedure necessarie per restituire la giusta armonia a denti e gengive. Partendo dal ripristino funzionale e arrivando all'estetica dentale adottando in primis le procedure che evitano dolori o ansie sui pazienti.

Fissa oggi stesso la tua prima visita!


Orari: - lunedì e mercoledì dalle 09:00 alle 16:00 orario continuato - giovedì dalle 09:00 alle 12:45 e dalle 15:00 alle 19:00

Marin Dr. Gianluca - Iscritto all'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Teviso N.695

Indirizzo: Via Maggiore G. Piovesana, 159, 31015 Conegliano TV
Tel:
377 2668654 Tel: 0438 41 53 56

Studio Dentistico Marin P.I. 05277450267

Recensioni dello Studio